Yoga e Natura

Per scoprire l'autentica oggettività del mondo l'uomo non deve pensare il mondo come una parte di sè, ma deve sentire se stesso come una parte del mondo. (Abbagnano)

Posizione di Yoga

Il 12 aprile 2015, sulle panoramiche terrazze del PARC, con le bianche cime del Gennargentu su un lato e la grande Giara sull'altro versante, una giornata dedicata allo Yoga: Esercizi di Respirazione e Visualizzazioni per liberare il respiro e rilassare la mente / Asana (posture)  / Rilassamento guidato.

A tutte le mamme e i papà che intendono effettuare l'attività, è offerto un laboratorio didattico gratuito per i loro bambini durante della sessione di Yoga.

Programma:
9.30 - arrivo a Genoni
9.45 - inizio pratica Yoga 
11.45 - fine pratica e visita libera al PARC o alla cima del colle di Santu Antine
13.00 - pranzo (al sacco o in agriturismo)
14.30 - visita ai fossili del Geo Paleo Sito
15.30 - passeggiata sulla Giara
17.30/18.00 - rientro a Genoni (si può proseguire con le visite o chiudere la giornata)

Costo a persona € 12,00 (include l'attività yoga ingressi ai siti, musei e servizio guida)

Pranzo in agriturismo a partire da € 15,00

L'attività di Yoga viene tenuta dall'Associazione Armudiù - Armonia Corpo e Mente

Info e prenotazioni
+39 339 16 76 863 (anche via WhatsApp)
+39 346 13 79 426
parcgenoni@gmail.com
armudiu2014@gmail.com

 

Approfondimenti:
Yoga Chitta Vritti Nirodha
“Lo Yoga calma i vortici della Mente”

La parola Yoga deriva dalla radice sanscrita «Yug» che significa unire, legare assieme, soggiogare, dirigere e concentrare l'attenzione. Significa anche unione o comunione, ed è la vera unione della nostra volontà con quella di Dio. 

Significa anche unione in perfetto equilibrio e armonia di tutte le componenti del nostro essere: corpo, mente, spirito, al fine di ritrovare uno stato di benessere fisico ed emotivo profondo.

La parola "Yoga" rappresenta quindi uno stato. Uno stato di unità, uno stato che unisce ciò che dentro ogni individuo è separato e che unisce ogni individuo con ciò in cui entra in contatto: la natura e gli altri individui. Ogni parte viene concepita come parte di un Tutto, come Uno, così come la goccia nel mare esiste solo in quanto parte di qualcosa di più grande. Lo Yoga non è una teoria che può essere insegnata, ma un’esperienza che può essere vissuta profondamente, con il corpo e la mente. Per conoscerla non si può che viverla. E la caratteristica di questa esperienza è di essere sempre personale. Non esiste in questa ricerca un'esperienza tipo.

La pratica si svolge attraverso un lavoro sul corpo (Asana- posture del corpo/ Respiro), al fine di riportare l’equilibrio tra i vari sistemi che regolano le nostre funzioni: muscolare, articolare, osseo, endocrino, nervoso, respiratorio, linfatico, digestivo, e sulla mente per condurla verso uno stato di calma e lucidità. Questi due aspetti, intimamente legati, permettono di sviluppare l’ascolto di se e di entrare in contatto con llal propria interiorità, creando una Consapevolezza profonda dell’unione tra corpo mente e spirito.

Ciò che contraddistingue la pratica Yoga dai consueti esercizi di ginnastica e fisioterapia è la CONSAPEVOLEZZA.